Raduno interregionale alpini

Domenica 15, dalle ore 7.00 alle ore 15.00 è vietata la vendita, anche per asporto, e la somministrazione di alcolici e bevande in contenitori di vetro o lattine. È permessa la somministrazione delle bevande all'interno dei locali d’esercizio

Domenica 15, in occasione del “Raduno interregionale alpini”, dalle ore 7.00 alle ore 15.00 è vietata la vendita, anche per asporto, e la somministrazione di alcolici e bevande in contenitori di vetro o lattine.

Il Ministero dell’Interno, con proprie circolari, ha posto in evidenza la necessità di adottare in caso di manifestazioni pubbliche, i dispositivi e le misure a salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza delle persone, anche attraverso il divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, che possano costituire un pericolo per la pubblica incolumità. Ciò in considerazione che l'attuale contesto, nazionale ed internazionale, impone il rafforzamento di misure di prevenzione ed il mantenimento di elevati livelli di sicurezza, non solo da parte degli operatori delle forze di Polizia ma anche di tutti gli attori coinvolti.

È permessa la somministrazione delle bevande all'interno dei locali d’esercizio.

Il divieto di vendita, anche per asporto, e somministrazione di alcolici e altre bevande in contenitori di vetro e lattina, sussiste per tutte le manifestazioni aperte al pubblico che si svolgono su area pubblica o privata, nell'ambito dell'area della manifestazione e per tutta la durata della manifestazione.

Si ricorda che nelle manifestazioni aperte al pubblico è fatto divieto assoluto di introdurre, da parte dei partecipanti, bottiglie ed altri contenitori in vetro e lattina.

Ai titolari, gestori di pubblici esercizi, circoli e chiunque venda e somministri bevande alcoliche e superalcoliche in spazi ed aree pubbliche, dovrà interromperne la vendita e la somministrazione alle ore 03:00 (tre) e per le tre ore successive.

 

10.10.17