Protocollo di Intenti Salsomaggiore - Yalta

Si estende al territorio parmense e alla Regione di Kiev. Il sindaco di Salsomaggiore Terme Massimo Tedeschi e il console generale dellUcraina a Milano, Volodymyr Yatsenkivskyi, hanno incontrato presso la Camera di Commercio gli esponenti delle categorie economiche e i rappresentanti imprenditoriali del territorio di Parma che, insieme alla Provincia e all'Universita degli Studi, si sono dichiarati pronti a favorire rapporti di collaborazione e di interscambio tra Salsomaggiore e Yalta

 

Il sindaco di Salsomaggiore Terme Massimo Tedeschi e il console generale dellUcraina a Milano, Volodymyr Yatsenkivskyi, hanno incontrato presso la Camera di Commercio gli esponenti delle categorie economiche e i rappresentanti imprenditoriali del territorio di Parma che, insieme alla Provincia e allUniversita degli Studi, si sono dichiarati pronti a favorire rapporti di collaborazione e di interscambio tra Salsomaggiore e Yalta.

La riunione allargata ai sistemi camerali, alla Provincia e ai soggetti pubblici e privati discende dalla imprescindibilità individuata da entrambi i Sindaci di dover metter le risorse e le energie delle due citta in un sistema di pi ampio respiro che coinvolga altre forze ed altri soggetti.

Per questo motivo, il Protocollo ha individuato sette aree di intervento sulle quali agire da sottoporre in forma concertata ai tanti soggetti (categorie economiche, Associazioni, Universita, Unione Terre Verdiane, Terme, imprenditori privati) che hanno partecipato all'incontro.

Ambito congressuale, termale e medico-scientifico, economico, turistico-culturale, formativo, editoriale e sportivo sono le aree di intervento attraverso le quali sara già possibile attivare proficue collaborazioni.

I soggetti hanno convenuto sulla favorevole proposta di scambi e di momento congiunturale, oltre che sulla praticabilita in termini reali della proposta, tanto da accettare linvito del console di affiancare la delegazione salsese nella trasferta a Yalta e Kiev nel giugno di quest'anno

Una visita dunque di significato non soltanto istituzionale, ma che contempli anche i primi confronti economico-commerciali con la presentazione dei risultati di questo primo passo al Governo di Kiev e alla Camera di Commercio Ucraina.

Sono sicuro -ha detto il Console ucraino- che i rappresentanti del business di Parma in Ucraina riceveranno risposte veloci e anche fruttuose. L'Ucraina, come ha comunicato di recente il Sole 24 Ore, stata inserita tra i magnifici dieci Paesi più energetici.

Il sindaco Tedeschi entro la fine del mese di febbraio fara pervenire un lettera al sindaco di Yalta Brayko per proporre il documento ufficiale contenente il Programma di Cooperazione del biennio 2008-2009.

Quello fra le città di Salsomaggiore e Yalta un gemellaggio istituzionale finalizzato a sviluppare ricadute economiche sui territori coinvolti, sviluppando progettualità condivise con altri soggetti pubblici. Il Protocollo d'Intenti verra infatti condiviso anche dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Parma, che credono fortemente in questo processo di internazionalizzazione.
 
 
18.02.2008

Allegato: