Progetto Accoglienza "Aggiungi un posto a tavola"

Il primo periodo di Nido d’infanzia è dedicato all’accoglienza

Si tratta di un tempo speciale in cui si organizza l’ambientamento dei piccoli nuovi arrivati e l’adattamento dei bambini già inseriti.

Gli obiettivi principali di questa fase sono l’accoglienza dei nuovi bambini e il loro ambientamento all’interno degli spazi e della quotidianità del nido, nonchè il contestuale benessere dei bambini già inseriti nel servizio.

Per accompagnare le esperienze di questo periodo viene predisposto un progetto adatto agli obiettivi che si intendeno raggiungere. Il progetto comprende due esperienze: la lettura di un libricino e l’ascolto di una canzone.

A seconda delle sezioni, il progetto viene sviluppato in modi che tengono conto delle età dei bimbi.

Le esperienze progettate per la  sezione Lattanti sono: la manipolazione di alimenti (crudi, cotti, alcuni “puliti” e altri “che sporcano”); l’utilizzo del cibo per elementari rappresentazioni pittoriche, in cui il bambino lascia traccia di sé; alcune semplici esperienze relazionali, come la condivisione della tavola, gli abbracci, i sorrisi, i giochi di relazione.

Le esperienze proposte alla sezione mista Porcellini sono: la manipolazione di alimenti e la sperimentazione delle varie consistenze, dei colori, degli odori, dei sapori; i laboratori manuali con il cibo e con materiali vari legati al tema della tavola e della convivialità (ad esempio costruzione di una tovaglia che accompagnerà i momenti di festa); i laboratori del gusto e di cucina con preparazione di cibi semplici; alcune attività di socializzazione (ad esempio scambi di abbracci).

Le esperienze pensate per la sezione mista Bottoni tengono conto che si tratta di bambini più grandi e pertanto questa sezione può concentrarsi maggiormente sugli aspetti relazionali, con attività di sperimentazione di alimenti che siano centrate sulla  condivisione (ad esempio la preparazione della pizza per tutti), con giochi di relazione più strutturati (come il girotondo), con la condivisione e lo scambio di materiali e giochi, con la realizzazione di cartelloni comunitari per rafforzare il senso di appartenenza al gruppo.

Il progetto accoglienza “Aggiungi un posto a tavola” accompagna e orienta la quotidianità del Nido incirca fino a Natale. Attraverso la semplice documentazione delle esperienze, il modificarsi di alcuni ambienti e i racconti abbozzati dai bambini, anche le famiglie possono comprendere e vivere questo inizio di anno educativo.

 

06.11.17