Panchina Rossa

Nel parco Mazzini la panchina testimone di un "posto occupato” da una donna vittima di femminicidio e violenze

Contro la violenza sulle donne, è stata posizionata in parco Mazzini la Panchina Rossa, testimone di un “posto occupato” da una donna vittima di femminicidio e violenze.

Alla cerimonia hanno presenziato il sindaco Filippo Fritelli, il vicesindaco Giorgio Pigazzani, Lorena Gorra responsabile dei Servizi sociali del Comune, l’assessore Maria Chiara Ruina, Giusi Caberti di Asp Distretto di Fidenza, Pamela Ceraudo del Centro antiviolenza, Chiara Viggiani dell’Unità operativa 118 ospedale Vaio, gli alunni, gli insegnanti e la dirigente dell’Istituto Comprensivo Lucia Araldi, la Polizia municipale e i Carabinieri in congedo.

La Panchina Rossa di Salsomaggiore rientra nel progetto “Fuori dal silenzio” promosso da Asp Distretto di Fidenza in collaborazione con i comuni del Distretto.

Distretto di Fidenza e Asp da anni collaborano con l’associazione Centro Antiviolenza di Parma per realizzare un sistema di interventi a protezione e prevenzione, con progetti a tutela delle donne vittime di violenza come il servizio di reperibilità sociale e il servizio di pronta accoglienza residenziale in emergenza. Per questo è stato creato il Punto di ascolto/sportello dedicato alle donne del Distretto situato a Fidenza per garantire un aiuto tramite colloqui di accoglienza, sostegno psicologico, consulenza legale.

 

27.11.17